mercoledì 31 gennaio 2018

Le citazioni più amate di gennaio



Buongiorno readers! Dato che il mese di gennaio è giunto ormai al termine (sigh, come passa il tempo), vorrei condividere con voi un articolo dove riassumo le dieci citazioni più amate riguardanti i libri condivisi nel mese corrente (basandomi non solo sui like, ma anche sulle impression, quantità di interazioni commenti ecc...) più una citazione bonus, condivisa poco fa. Un concentrato di qualità disarmante! Ma andiamo subito a leggerle, ordinate dall'ultima alla prima posizione:

10) SETA

“Poiché la disperazione era un eccesso che non gli apparteneva, si chinò su quanto era rimasto della sua vita, e riiniziò a prendersene cura, con l’incrollabile tenacia di un giardiniere al lavoro, il mattino dopo il temporale.”

9) CIME TEMPESTOSE

“Il mio gran pensiero, nella vita, è lui. Se tutto il resto perisse e lui restasse, io potrei continuare a esistere; ma se tutto il resto durasse e lui fosse annientato, il mondo diverrebbe, per me, qualche cosa di immensamente estraneo: avrei l’impressione di non farne più parte.”

8) IL GRANDE GATSBY

"Era vissuto così a lungo coltivando quell'idea, l'aveva tanto sognata, aspettata stringendo i denti, per così dire, per arrivare a un grado d'inconcepibile intensità. Ora, per reazione, stava correndo come un orologio troppo carico. Non aveva smesso, neanche per un istante, di guardare Daisy e credo che stesse rivalutando ogni oggetto della casa in base all'impressione che ricavava dagli occhi, adorati, di lei. Ogni tanto fissava gli oggetti, stordito, come se la sua presenza, reale e stupefacente, li rendesse irreali. Coltivava la speranza più di chiunque io abbia conosciuto, e che forse mai più conoscerò. C'era qualcosa in lui, una grande sensibilità, era quasi come uno di quegli apparecchi che registrano i terremoti a diecimila miglia di distanza".

7) IL CURIOSO CASO DI BENJAMIN BUTTON

“Per quello che vale, non è mai troppo tardi, o nel mio caso troppo presto, per essere quello che vuoi essere. Non c'è limite di tempo, comincia quando vuoi. Puoi cambiare o rimanere come sei, non esiste una regola in questo. Possiamo vivere ogni cosa al meglio, e spero che tu viva tutto al meglio... spero che tu possa vedere cose sorprendenti, spero che tu possa avere emozioni sempre nuove. Spero che tu possa incontrare gente con punti di vista diversi. Spero che tu possa essere orgoglioso della tua vita. E se ti accorgi di non esserlo , spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.”

6) ORGOGLIO E PREGIUDIZIO

“Sono poche le persone che io amo veramente, e ancora meno quelle che stimo. Più conosco il mondo, più ne sono delusa, ed ogni giorno di più viene confermata la mia opinione sulla incoerenza del carattere umano, e sul poco affidamento che si può fare sulle apparenze, siano esse di merito o di intelligenza.”

5) I FIORI DEL MALE

“O tu, che come un coltello sei penetrata nel mio cuore gemente: o tu, che come un branco di demoni, venisti, folle e ornatissima, a fare del mio spirito umiliato il tuo letto e il tuo regno - infame cui sono legato come il forzato alla catena, come il giocatore testardo al gioco, come l'ubriaco alla bottiglia, come i vermi alla carogna - maledetta, sii tu maledetta!”

4) DIARIO DI ANNA FRANK


"È davvero meraviglioso che io non abbia lasciato perdere tutti i miei ideali perché sembrano assurdi e impossibili da realizzare. Eppure me li tengo stretti perché, malgrado tutto, credo ancora che la gente sia veramente buona di cuore. Semplicemente non posso fondare le mie speranze sulla confusione, sulla miseria e sulla morte. Vedo il mondo che si trasforma gradualmente in una terra inospitale; sento avvicinarsi il tuono che distruggerà anche noi; posso percepire le sofferenze di milioni di persone; ma, se guardo il cielo lassù, penso che tutto tornerà al suo posto, che anche questa crudeltà avrà fine e che ritorneranno la pace e la tranquillità".

3) MOBY DICK


"Il coraggio più sicuro è quello che nasce da una reale conoscenza del rischio da affrontare, mentre quello che proviene dall'incoscienza è tanto pericoloso quanto la vigliaccheria".

2) STRANO CASO DEL CANE UCCISO A MEZZANOTTE


“Le persone che credono in Dio pensano che Dio abbia messo gli esseri umani sulla Terra perché ritengono che gli esseri umani siano i migliori animali del mondo, ma gli esseri umani sono animali come tutti gli altri e si evolveranno in un altro animale, e quell’animale sarà più intelligente di loro e rinchiuderà tutti gli esseri umani in uno zoo, come facciamo noi con gli scimpanzè e i gorilla. Oppure ci sarà un’epidemia che sterminerà tutti gli esseri umani, o il livello di inquinamento alla fine sarà talmente alto che li ucciderà, e allora esisteranno soltanto gli insetti e saranno loro i migliori animali del mondo”.


1) TENERA È LA NOTTE


"Dick percepiva l'infelicità di Nicole e avrebbe voluto bere la pioggia che le sfiorava le guance. C'è chi scrive che le cicatrici guariscono, facendo un vago parallelismo con le malattie della pelle, ma nella vita queste cose non accadono. Ci sono ferite aperte, a volte ridotte a una puntura di spillo, ma restano pur sempre ferite. I segni della sofferenza sono più simili alla perdita di un dito, o della vista da un occhio. Magari non ne sentiamo la mancanza, neppure per un attimo, ma se anche fosse, non potremmo farci niente.

BONUS: KAFKA SULLA SPIAGGIA

“Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio...Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato”.


-------------------------------------------------------------

SEI D'ACCORDO CON QUESTA CLASSIFICA? QUALE TRA QUESTE È LA TUA PREFERITA? FAMMELO SAPERE NEI COMMENTI QUI SOTTO! 

6 commenti:

  1. Bell’articolo! Molto interessante, complimenti ��
    Lettrice Per Passione!

    RispondiElimina
  2. La numero 7 mai parole più vere!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Nuovo iscritto😊. La mia preferita fra queste è quella di Anna Frank... molto toccante :(.
    Anch'io ho un blog; se ti interessa puoi iscriverti😊.
    https://libristoriaecultura.blogspot.it/

    RispondiElimina