martedì 12 giugno 2018

5 semplici trucchi per conquistare Instagram


Di seguito analizzerò cinque piccoli trucchi insospettabili, in grado però di potenziare il traffico del tuo account Instagram in maniera assolutamente gratuita e priva di eccessivi sforzi. L’unica cosa richiesta è un pizzico di dedizione, ma quella non deve mai mancare.


1. Segui gli account influencer – partecipa alle discussioni

Non importa se si parla di mondo letterario, artistico, sportivo o quant’altro. Ogni settore ha i suoi influencer. Si tratta di semplici account come il tuo, con un unico tratto distintivo: il numero di follower.
Questo significa tanto traffico, attenzioni, opportunità. Perché quando raggiungi un determinato livello di popolarità sui social, il resto viene da sé. Diventi un possibile trampolino di lancio per gli account neonati, che ti seguono e aumentano la tua visibilità senza nemmeno accorgersene. Diventare influencer dev’essere il tuo obiettivo. Per farlo, però, serve prima la gavetta. E questo implica seguire gli influencer attuali. Qual è il modo migliore per farlo? Non perdersi nemmeno un singolo post/discussione.
  • Visita il profilo degli account che desideri seguire più di altri;
  • Premi i tre punti verticali, generalmente collocati nella parte dello schermo in alto a destra;
  • Seleziona la voce “Attiva le notifiche relative ai post“.
Se sarai bravo (e magari avrai un pizzico di fortuna) potrai anche essere inserito nelle stories dei vari influencer e aumentare così il numero di follower in maniera rapida e consistente. In ogni caso, più il tuo nome gira all’interno di Instagram, maggiori sono le opportunità in tuo favore.

2. Crea degli account satellite per aiutarti indirettamente

Instagram non segue la stessa politica di Facebook, è risaputo. Per questo motivo, un’altra azione utile consiste nel creare più di un account per promuoverti online. In questo modo puoi coprire più interessi, facendoli poi convergere nell’account che più ti interessa a scopo di business. Per aggiungere account multipli:
  • Premi in basso a destra l’icona che rappresenta il tuo profilo;
  • Seleziona i tre punti verticali, generalmente collocati nella parte dello schermo in alto destra;
  • Nel menù che si apre, la voce: aggiungi account;
  • Inserisci username e password per il secondo account che desideri gestire;
Una volta che avrai aggiunto uno (o più) account, per passare da uno all’altro semplicemente tieni premuto sull’icona del profilo, in basso a destra. In questo modo apparirà un menù a tendina che riassume tutti i profili attivi, e non dovrai fare altro che selezionare quello che desideri momentaneamente gestire.

ATTENZIONE

Un errore molto comune, in questi casi, consiste nel pubblicare un certo tipo di contenuto utilizzando l’account errato. Questo porta a una risata innocua e priva di conseguenze se sei agli albori, ma va tenuto conto che più il business è grande e avviato, maggiore sarà la gravità dell’errore e le sue ripercussioni. Prima di condividere una foto, presta sempre attenzione a quale account stai utilizzando. Controlla prima e dopo la condivisione: perderai un minuto in più ma rischierai molto meno.

3. Posta una foto taggando altri account

Forse lo saprai già, ma quando posti una foto è possibile taggare un numero indefinito di account. Questi ricevono una notifica quando posti la foto, ma anche ogni volta che qualcuno la commenta. In questo modo (va detto, un po’ invasivo) stimoli la community a partecipare commentando le tue foto e alimentando il traffico verso il tuo profilo. Farlo è molto semplice. Durante gli step che precedono la pubblicazione di una foto, giunto al momento in cui è opzionale inserire una didascalia sotto l’immagine (fallo sempre), segui questi passaggi:
  • Poco sotto, seleziona la voce: tagga le persone
  • A quel punto premi su un punto qualunque della foto;
  • Digita il nome dell’account che desideri taggare;
  • Se non si trova automaticamente, premi la funzione di ricerca (difficilmente sbaglia);
  • Quando hai terminato, premi la spunta di conferma in alto a destra.
A quel punto tornerai all’inserimento della didascalia e potrai procedere con l’upload della foto.

4. Crea una biografia accattivante

Ti sembrerà una stupidaggine, ma la biografia è una delle cose più importanti su Instagram. Diversamente da Facebook, è la prima cosa che l’utente visualizza quando arriva sul tuo profilo. Si tratta del tuo biglietto da visita principale, prima ancora delle foto che pubblichi. Una biografia disorganizzata o trascurata ti stroncherà senza dubbio l’opportunità di aumentare il numero di follower. Il consiglio per una BIO perfetta è il seguente;
  • Scrivila esternamente a Instagram, in modo da poter utilizzare un numero maggiore di caratteri;
  • Utilizza frasi brevi, che riassumano in modo concreto chi sei e cosa fai;
  • Utilizza delle linee divisorie per potenziare le frasi/concetto;
Per modificare la biografia e renderla effettivamente online, invece:
  • Seleziona l’icona del tuo profilo, in basso a destra (se hai più di un profilo, tieni premuto e poi seleziona);
  • Sotto il numero di follower e persone seguite, seleziona: “Modifica profilo”;
  • Copia-incolla la biografia, così come l’hai scritta a parte.

NOTA: PUOI AGGIORNARE LA BIOGRAFIA ANCHE VISITANDO INSTAGRAM DA DESKTOP

5. Converti finalmente i traffico della tua pagina

Tutto questo lavoro dovrà portare a qualcosa di concreto, o sbaglio? Per questo motivo è importante convertire il traffico creato dirottandolo verso il tuo effettivo business, che sia un sito personale, un blog, un e-commerce o quant’altro. Non farlo subito, sarebbe una perdita di tempo. Assicurati prima di acquistare la fiducia dei follower, di essere realmente seguito, prima di “rompere le scatole” a chi ti segue spingendolo ad uscire da Instagram, solo per te. Quando sarai realmente seguito, allora potrai inserire un link esterno unicamente sotto la biografia. Non perdere tempo inserendo il link all’interno di ogni singolo post, perché instagram non ti permette di farlo; o meglio, lo puoi fare ma non verrà visualizzato come un vero e proprio link, quindi non ha il minimo scopo inserirlo. Piuttosto puoi seguire alcuni consigli, che sicuramente ti daranno una mano anche in questo frangente;
  • Non utilizzare sempre lo stesso, statico, link. Cerca di variare, proponi contenuti diversi ogni giorno;
  • Anche se non puoi inserire il link sotto il post, puoi rimandare ad esso. Usa la dicitura LINK IN BIO;
  • Evita lo spam; se in alcune situazioni di Facebook può funzionare, su Instagram non attacca MAI.

Un ultimo, importante consiglio

Utilizza le stories. Dacci il taglio che preferisci: personale, unicamente testuale, fotografico, ma usale. Sono uno strumento importantissimo per comprendere chi ti segue realmente. Ricorda infatti che molti dei like che ricevi pubblicando le foto derivano da account che nemmeno conoscono la tua esistenza; selezionano un hashtag e inondano di cuoricini tutte le foto che lo contengono. Quindi non utilizzare mai il numero di like – o essi stessi – come metro di giudizio per analizzare il traffico verso la tua pagina. Le stories rappresentano il vero banco di prova. Non dimenticarlo.

1 commento: